Incontri sull’alimentazione nei comuni della Vallata del Tronto

La ricerca scientifica, e di conseguenza, l’interesse del pubblico e dei mass-media, si sta sempre più rivolgendo verso l’alimentazione perché si è sempre più convinti che nutrirsi correttamente e uno stile di vita sano, rispettoso dei ritmi più naturali e consoni all’essere umano, rappresentano le condizioni indispensabili per una salute che non sia solo l’assenza di malattie o dolori, ma un vero e proprio stato di benessere psicofisico.

Siamo quello che mangiamo: su questo medici e nutrizionisti sono d’accordo ormai da tempo.

Da questa considerazione è nato il progetto “Lascia che il cibo sia la tua medicina”, realizzato dalla Associazione IOM Ascoli Piceno onlus nel periodo aprile-maggio 2008, grazie al decisivo sostegno della Fondazione Carisap: sono stati così organizzati in Ascoli tre incontri su questi temi, rivolti a tutta la cittadinanza, perché appunto una corretta alimentazione è estremamente importante per tutti.

Il grande interesse suscitato dal progetto e le numerose richieste giunte da varie località della provincia, hanno indotto IOM Ascoli Piceno onlus a riproporre, nel periodo novembre-dicembre, analoghi incontri nel territorio della Valle del Tronto, in collaborazione con l’Unione dei Comuni e dei due Distretti scolastici, rivolti alla popolazione del comprensorio.

Gli appuntamenti per il mese di novembre sono il giorno 14 ad Appignano del Tronto (Municipio, Sala consiliare) e il 15 a Castorano (Municipio, Sala consiliare) sempre con inizio alle ore16,30.

Nel primo incontro, dedicato alla “alimentazione per tutti”, verranno fornite indicazioni sulla scelta del cibo, in modo da evitare i principali errori della alimentazione moderna, con particolare attenzione all’età pediatrica e alla sorveglianza e prevenzione nutrizionale nella popolazione scolastica.

Nel secondo – tenuto conto della finalità istituzionale dello IOM -che è quella di operare nel campo oncologico, dalla prevenzione, alla assistenza e al reinserimento nella vita quotidiana- una particolare attenzione è rivolta ai malati di tumore, che avvertono sempre più la necessità, nell’affrontare i diversi trattamenti terapeutici, di una adeguata alimentazione.

Questo ciclo di incontri vede la presenza di specialisti estremamente qualificati, mentre un ruolo centrale è affidato alla dott.ssa Anna Villarini, ricercatrice e nutrizionista, del Dipartimento di Epidemiologia Istituto Nazionale Tumori di Milano.

Il progetto proseguirà poi in dicembre a Colli del Tronto (l’11) e ad Offida (il 12).