YOGA: IO, la mia cura: percorsi paralleli di cura del sé

Lo IOM Ascoli Piceno Onlus, grazie ad un contributo offerto dalla Susan G. Komen Italia Onlus, promuove il primo corso di Yoga dedicato alle donne con una patologia neoplastica mammaria.
Il progetto è patrocinato dal: Comune di Ascoli Piceno, Provincia di Ascoli Piceno, Asur Marche Area Vasta 5, Associazione Italiana Donne Medicco e Commissione Pari Opportunità.
Già Giovenale, nel primo secolo dopo Cristo, professava la necessità di trovare un equilibrio tra la salute del corpo e quella della mente, convinto che la vera felicità si trovasse nell’armoniosa convivenza di questi due stati di benessere.
L’Associazione da vent’anni impegnata non solo nell’assistenza domiciliare gratuita ai malati oncologici ma anche nella prevenzione e sensibilizzazione di patologie oncologiche, è profondamente convinta che l’assistenza al malato necessiti di percorsi di cura integrati dove gli interventi non si limitano solo alla cura della malattia ma considerano anche gli aspetti emotivi , relazionali cognitivi e spirituali.
Il gruppo delle partecipanti ( massimo 15 persone) verranno accolte martedì 13 ottobre a partire dalle ore 15 dall’insegnante di yoga Lucia Tomassetti e dalla psicoterapeuta Raffaella Saporetti per un incontro conoscitivo dove verrà illustrato il percorso che intraprenderanno.
In un ambiente accogliente e rilassante le donne verranno “iniziate” ad alcune tecniche fisiche dell’Hatha Yoga, che praticate dolcemente, hanno l’obiettivo di far riacquistare il contatto e l’accettazione del corpo in seguito alla malattia e alle cure. Le tecniche di respirazione sono invece finalizzate a rilassare la mente e calmare il sistema nervoso che influisce su quello endocrino ed immunitario. Infine le tecniche di meditazione hanno la facoltà di riconoscere e contrastare i pensieri negativi, spesso ostacolo alle cure.
Inoltre la nutrizionista Cristiana Aperio incontrerà il gruppo per dei consigli su una dieta sana ed equilibrata mirata a riacquistare energia e benessere.
Gli incontri si terranno ogni mercoledì ( a partire dal 21 ottobre) dalle 17.30 alle 19.30 e termineranno il 27 gennaio 2016. Ogni ultimo martedì del mese la psicoterapeuta si confronterà con il gruppo per supportarlo e consigliarlo.
Venerdì 29 gennaio ci sarà la chiusura del corso con la presenza di tutte le professioniste.