RITRATTI DI DONNE

Il 12 e 13 maggio, con inizio alle 21, debutta in Ascoli Piceno (Sala Polivalente condominio “Abitiamo insieme Ascoli”, c.so di Sotto, 10) “Ritratti di donne: i NO e i SI delle donne in un percorso tra parole musica danza”.

Si tratta di uno spettacolo itinerante, che verrà poi presentato in sei località dell’ascolanoe che vuole costituire un omaggio a tante donne che in campo artistico o per il loro impegno nel sociale hanno lasciato nel presente e nel passato dei segni tangibili di rinnovamento e coraggio che sono stati e sono ancora atti di grande ispirazione per tutti. La serata prevede musica suonata dal vivo, immagini, danze, canti e racconti: un percorso che intende suscitare emozioni e riflessioni.

Lo spettacolo, ideato e coordinato dalla danzatrice e coreografa Maria Angela Pespani, sostenuto dal generoso contributo del Club Lions Host di Ascoli, si avvale di artisti del territorio ascolano di elevato livello professionale. Maria Puca per la struttura musicale, Valentina Bellini per i testi, Flavia Marini per la ricerca immagini, Mariangela Mercatili (voce recitante), Giorgio Morgese (supporto tecnico)

guarda la locandina

Alle donne IOM Ascoli Piceno onlus dedica da tanti anni una particolare attenzione, realizzando dal 1999 un progetto (“Pentesilea” finalizzato appunto al recupero psico-fisico delle donne operate di tumore e al loro reinserimento nella vita quotidiana. Lo spettacolo è correlato a questo impegno e vuole valorizzare il ruolo della donna nella società contemporanea.

Lo spettacolo, ideato e coordinato dalla danzatrice e coreografa Maria Angela Pespani, sostenuto dal generoso contributo del Club Lions Host di Ascoli, si avvale di artisti del territorio ascolano di elevato livello professionale. Maria Puca per la struttura musicale, Valentina Bellini per i testi, Flavia Marini per la ricerca immagini, Mariangela Mercatili (voce recitante), Giorgio Morgese (supporto tecnico)

Vuole essere un omaggio a tante donne che in campo artistico o per il loro impegno nel sociale hanno lasciato nel presente e nel passato dei segni tangibili di rinnovamento e coraggio che sono stati e sono ancora atti di grande ispirazione per tutti. Di queste donne si vogliono raccontare, con aneddoti, curiosità, piccoli flash, la bellezza e l’unicità. La serata prevede musica suonata dal vivo, immagini, danze, canti e racconti: un percorso che vuole suscitare emozioni e riflessioni.

In ogni spettacolo verrà proposto inoltre un rapidissimo flash (una breve testimonianza, uno scritto, qualche immagine) sul progetto IOM (progetto “Pentesilea”) di recupero psico-fisico e di reinserimento nella vita quotidiana.

Lo spettacolo è proposto gratuitamente al pubblico perché gli artisti coinvolti rinunciano al loro compenso; gli spettatori possono tuttavia lasciare un’offerta libera a favore dell’Associazione.

L’appuntamento è per il 12 e 13 maggio, con inizio alle 21, in Ascoli Piceno (Sala Polivalente condominio “Abitiamo insieme Ascoli”, c.so di Sotto, 10)

Scrivi un commento