PARTITA LA CO-PROGETTAZIONE PER L’ASSISTENZA DOMICILIARE AL PAZIENTE ONCOLOGICO CON IL SOSTEGNO DELLA FONDAZIONE CARISAP

Grazie al sostegno della Fondazione Carisap è partita la coprogettazione per l’assistenza domiciliare gratuita al malato oncologico e terminale. Il progetto vede la partecipazione di IOM Ascoli Piceno OdV, Associazione Bianco Airone Pazienti Onlus, Ail Ascoli Piceno OdV e Cooperativa Gea che collaborano, ognuno con le loro professionalità e competenze, per migliorare la qualità di vita del paziente oncologico e delle loro famiglie. 

Per lo IOM diverse sono le novità ma due impattano valorizzano ancora di più il servizio offerto dall’Associazione:

– l’introduzione della Case Manager, una professionista esperta nel setting di riferimento che, oltre a coordinare l’equipe, valuta le necessità sociali ed assistenziali della persona, individua i bisogni della sua famiglia, stila il Piano Assistenziale (PA) in accordo con il medico, monitora l’evoluzione e l’esattezza degli interventi, stabilisce eventuali variazioni al PA e rendiconta alla segreteria. Inoltre auspichiamo che tale figura possa diventare un punto di riferimento per tutti i soggetti coinvolti dell’assistenza, in primis i Medici di Medicina Generale con i quali instaurare una collaborazione diretta e continua per il bene del paziente.

–  l’ampliamento della zona d’azione; lo IOM porterà i suoi servizi anche nei comuni afferenti al Distretto sanitario di San Benedetto coprendo in questo modo tutta la provincia di Ascoli Piceno.

Per informazioni:

Segreteria IOM: 3331252563

E-mail: iom.ap@sanita.marche.it

Scrivi un commento